Descrizione

ADOZIONE

In data 08 aprile 2019, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 l’Amministrazione Comunale ha adottato il Piano Operativo del Comune di San Casciano in Val di Pesa ai sensi dell'art. 19 della L.R. 65/2014 e s.m.i., con contestuale conformazione al PIT/Piano Paesaggistico Regionale ai sensi dell'art. 21 della relativa disciplina. Con la stessa deliberazione sono stati adottati  il Rapporto Ambientale e la Sintesi non tecnica ai sensi dell'art. 8 comma 6 della L.R. 10/2010.
L’adozione del Piano Operativo è stata trasmessa, ai sensi del'art. 20 della LR 65/2014,  alla Regione Toscana, alla  Città Metropolitana di Firenze, alla Soprintendenza  per i Beni Architettonici ed Artistici di Firenze, Segretariato Regionale del MIBAC, Autorità di Bacino e Comuni limitrofi;
l'adozione del Rapporto Ambientale e della Sintesi non tecnica di VAS.
L'adozione del Rapporto Ambientale e della Sintesi non tecnica di VAS e' stata comunicata, ai sensi dell'art. 25 della LR 10/2010 e s.m.i, alla Città Metropolitana di Firenze in qualità di Autorità competente per i procedimenti di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) del Comune ed ai soggetti competenti in materia ambientale.

L'avviso di adozione del Piano Operativo e dei documenti di VAS (Rapporto Ambientale e Sintensi non tecnica) è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana (BURT) del 15 maggio 2019.

MISURE DI SALVAGUARDIA
Dalla data di esecutività della delibera di adozione del Piano Operatvio fino all’esecutività dell’atto di approvazione della medesima si attivano le misure di salvaguardia di cui all’art. 103 della LR 65/2014 e s.m.i.

Si fa presente che tutti i documenti sono depositati per la libera visione presso il Servizio Urbanistica ed Edilizia del Comune e presso la Città Metropolitana di Firenze, quale Autorità Competente per la VAS del Comune di San Casciano in Val di Pesa.

PRESENTAZIONE OSSERVAZIONI:
Chiunque potrà presentare osservazioni al Piano Operativo nonché agli elaborati costituenti la procedura di VAS , ai sensi dell’art. 19 L.R. 65/2014 entro e non oltre 60 giorni dalla pubblicazione sul BURT (15 maggio 2019) compilando la seguente specifica modulistica predisposta.

Le osservazioni possono essere presentate in carta libera all’Ufficio Protocollo del Comune in orario di apertura o, in alternativa, inviate tramite posta elettronica certificata all’indirizzo:
comune.sancascianovp@postacert.toscana.it
Si raccomanda che nell’oggetto sia  ben evidenziato se si tratti di un’osservazione al Piano Operativo o agli elaborati di  VAS.

PIANO OPERATIVO - ELABORATI ADOTTATI

 

AVVISO DI APPOSIZIONE  VINCOLO PREORDINATO ALL'ESPROPRIO
L'efficacia dell'approvazione definitiva del Piano Operativo determina, ai sensi dell'art. 11 comma 2 del DPR n. 327/2001 e s.m.i , l'assoggettamento a vincolo preordinato all'esproprio delle aree di proprietà di soggetti privati su cui sono stati previsti interventi pubblici. Lo stesso articolo determina che,  quando i soggetti coinvolti sono superiori a 50, si deve procedere con  la pubblicazione del presente AVVISO all'Albo Pretorio del Comune e sulla pagina del Piano Operativo.
L'avviso è stato pubblicato sul sito della Regione Toscana all'indirizzo:
htpp://www.regione.toscana.it/-/apposizione-del-vincolo-preordinato-all-esproprio-2019

Il testo dell'avviso detto e tutta la relativa documentazione possono essere scaricati: avviso avvio procedimento esproprio - particelle oggetto di esproprio.


PRESENTAZIONE OSSERVAZIONI ALLA PROCEDURA DI ESPROPRIO
Per 30 giorni dalla data di pubblicazione,  avvenuta in data 15 maggio 2019, quindi fino al 14 giungno 2019, è possibile presentare osservazioni da parte degli interessati al Comune di San Casciano in Val di Pesa indicando come oggetto “Osservazione al vincolo espropriativo nuovo Piano Operativo”. E' possibile inoltrare le osservazioni utilizzando le seguenti modalità:

  • invio tramite posta elettronica certificata sottoscritta digitalmente;
  • deposito in cartaceo presso l'Ufficio Protocollo del Comune;
  • invio tramite posta a mezzo raccomandata con ricevuta di ricevimento. Per la data di spedizione verrà presa quella dell'Ufficio Postale.

 

 

1. Avvio del procedimento PO e VAS

Riferimenti e contatti

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *