Green Pass

 

* * *

 


Con Decreto Legge n. 105 del 23/07/2021 recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche sono stati prorogati lo stato di emergenza fino al 31 dicembre 2021, individuate attività e ambiti accessibili solo se in possesso di Green pass e indicati  i nuovi parametri per i “colori” delle Regioni.

Cos’è il Green pass
La Certificazione verde COVID-19 - EU digital COVID certificate nasce su proposta della Commissione europea per agevolare la libera circolazione in sicurezza dei cittadini nell'Unione europea durante la pandemia di COVID-19.
È una certificazione digitale e stampabile (cartacea), che contiene un codice a barre bidimensionale (QR Code) e un sigillo elettronico qualificato.
In Italia, viene emessa soltanto attraverso la piattaforma nazionale del Ministero della Salute.

La Certificazione attesta una delle seguenti condizioni:
- aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale)
- essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore
- essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi

La Certificazione verde COVID-19 è richiesta in Italia per partecipare alle feste per cerimonie civili e religiose, accedere a residenze sanitarie assistenziali o altre strutture, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in "zona rossa" o "zona arancione".

Dal 6 agosto 2021 servirà, inoltre, per accedere ai seguenti servizi e attività:
- servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, al chiuso;
- spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;
- musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
- piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
- sagre e fiere, convegni e congressi;
- centri termali, parchi tematici e di divertimento;
- centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;
- attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
- concorsi pubblici.

Come ottenere la certificazione:
La Certificazione verde COVID-19 (Green Pass) è rilasciata dal Ministero della Salute, in formato digitale e stampabile, attraverso:
- la piattaforma nazionale https://www.dgc.gov.it/web/ (tramite tessera sanitaria, CIE,  o SPID)
- tramite App Immuni o App IO
- sul Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale dal sito http://fascicolosanitario.regione.toscana.it/
- usando l’AUTHCODE ricevuto tramite SMS dal Ministero della Salute, utilizzando la tessera sanitaria anche non necessariamente attivata
In caso di difficoltà o se non è possibile utilizzare i canali digitali sopra elencati, è possibile richiedere la Certificazione verde COVID-19 al proprio medico o in farmacia.

Tutte le informazioni sono disponibilisul sito:
https://www.dgc.gov.it/web/

Visualizza e scarica la scheda riepilogativa predisposta da Anci Toscana

Ultimo aggiornamento: Lun, 20/09/2021 - 11:20
Creazione: Mer, 04/08/2021 - 10:04